Combattimento di arti marziali miste. Cosa c’è da sapere

Le arti marziali miste, a volte chiamate combattimenti in gabbia, sono fondamentalmente uno sport di combattimento a pieno contatto in cui gli esecutori tentano di buttarsi a terra l’un l’altro al centro di una grande gabbia con regole minime o nulle. Alcune competizioni di arti marziali miste sono il wrestling amatoriale, il kick boxing. È uno degli sport che cresce più rapidamente negli Stati Uniti d’America. Per poter competere in una competizione di arti marziali miste, è necessario superare un test certificato dato dall’organo di governo del proprio stato.

Ogni concorrente viene pesato prima della gara. Il primo round di combattimento è il più brutale, con entrambi i pugili che si prendono qualche colpo a distanza. Una volta sul ring, l’incontro può durare solo fino a dieci minuti, quindi tutti i pesi massimi dovranno essere in ottima forma prima dell’incontro. Ogni avversario di arti marziali miste deve essere controllato da un medico prima dell’incontro. Nelle arti marziali e nei suoi diversi stili e sport che fanno parte di fatto di questa grande macro categoria che è quella delle arti marziali per l’appunto, la base è costituita dalla somma delle diverse mosse che fanno parte della corretta esecuzione degli stili stessi e che ne costituiscono quindi la tecnica stessa. Queste queste mosse sono molto efficaci, ma solo se usate in combinazione con altre tecniche di autodifesa, e soprattutto hanno il pieno della loro efficacia solo ed esclusivamente se vengono eseguite tutte nel modo più corretto possibile, e per farlo c’è bisogno quindi di seguire dei corsi appositi per apprendere uno o più determinati stili di arti marziali. Per difendervi efficacemente in una situazione pericolosa o in una lotta di strada, è necessario avere una grande quantità di allenamento di arti marziali sotto la vostra cintura.

Il combattimento di arti marziali miste è molto veloce, con combattenti che spesso usano le prese di sottomissione e altre tattiche per segnare punti. Poiché questo stile di combattimento sportivo è stato in giro per decenni, alcuni paesi hanno formato competizioni nazionali di arti marziali miste, con lottatori, kick boxer e altri combattenti che sono addestrati in tutte le forme di MMA. Molte nazioni hanno reso illegale l’esecuzione di competizioni di arti marziali miste, mentre in altre nazioni, non è illegale, ma non è molto incoraggiato.

Per maggiori informazioni sull’argomento visita il seguente sito web qui.